Toritto

Bari,Dj aggredito da migranti per rapina

Un dj di 40 anni è stato aggredito, nella notte, in una strada del quartiere Libertà di Bari, al centro di polemiche e di iniziative da parte di gruppi di abitanti per la massiccia presenza di migranti, da due persone di nazionalità straniera che, dopo aver tentato invano di strappargli dalle mani il cellulare, si sono impossessati del portafoglio della vittima, e lo hanno lievemente ferito con un fendente sferrato con un coltellino all'altezza della nuca. Sul posto sono intervenute quattro pattuglie della Polizia. La vittima ha riferito ai poliziotti che gli aggressori erano stranieri e oggi ha sporto denuncia in Questura. "Stavo rientrando da una serata in un locale di Bitritto - racconta Luca all'ANSA - ed ero in videochiamata con la mia ragazza. All'angolo tra via Ravanas e via Crisanzio ho notato persone davanti a me che ho pure inquadrato con il telefonino. All'altezza di via Garruba sono sopraggiunte alle mie spalle e con forza mi hanno spinto verso il muro cercando di prendere il cellulare".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie